Quanto vale il mercato digitale? 2 trilioni di dollari di produzione entro il 2020 (rapporto Accenture)

Sfruttando appieno le potenzialità delle tecnologie digitale, la produzione del settore potrebbe registrare un incremento superiore ai 2 trilioni di dollari di produzione entro il 2020.

Questo quanto emerge dalla Ricerca di Accenture presentata al World Economic Forum di Davos, in cui viene stimato che la portata del digitale impatta per circa un quinto sul Prodotto interno lordo mondiale, sotto forma di competenze, capitali, beni o servizi.
Il rapporto Strategy Digital Disruption: the Growth Multiplier valuta il valore aggiunto al PIL generato da hardware, software e tecnologie correlate, oltre ovviamente ai lavoratori, nelle prime undici economie del mondo.

global_economyIl 22% della produzione mondiale è collegato dunque al digitale, con gli Stati Uniti a fare da traino al sistema (il 33% della produzione è rappresentato da investimenti nel campo, insieme con il 43% della forza lavoro e il 265 del capitale).
Ottimi risultati anche nel Regno Unito (30%), mentre l’Italia è al 18% in Italia e la Cina è in ascesa (anche se, al momento, è ferma al 10%).
Questo richiede non solo maggiori investimenti digitali, ma anche una più ampia trasformazione organizzativa e culturale per ottenere il massimo dei ritorn.

Per favorire la crescita, le aziende dovranno migliorare “l’indice di densità digitale”, che misura il grado di penetrazione del digitale nelle imprese e nell’economia di un Paese.

Occorre incrementare le  competenze e tecnologie digitali, la  facilità di accesso ai finanziamenti.

L’articolo Quanto vale il mercato digitale? 2 trilioni di dollari di produzione entro il 2020 (rapporto Accenture) sembra essere il primo su Golden Group.

Leggi l'articolo su www.goldengroup.biz