piemonte: 40 milioni per la ripartenza del settore turismo

Bando piemonte turismo

UN PIANO STRAORDINARIO PER IL RILANCIO DEL SETTORE

Un piano straordinario per il rilancio della Regione è stato siglato dal presidente dell’ente Alberto Cirio, dal vicepresidente Fabio Carosso, e dall’assessore al Turismo, Vittoria Poggio. Una firma avvenuta davanti ai rappresentanti di oltre 25 categorie tra enti, associazioni e consorzi, cuore pulsante del sistema turistico piemontese.

Un programma che si inserisce in Riparti Piemonte, legge approvata dal Consiglio regionale per la ripartenza del territorio.

E’ stata scelta una cornice d’eccellenza come quella della Reggia di Venaria, per il suo valore simbolico. Con le parole dell’assessore Poggio:

“Abbiamo scelto un luogo speciale come la Reggia di Venaria per presentare il nostro piano di rilancio del turismo piemontese perché qualche anno fa c’era chi pensava di abbatterla e adesso eccola qui, in tutto il suo splendore – ha sottolineato Cirio – La Reggia è un simbolo di rinascita, che ci ricorda che le difficoltà più grandi si superano lavorando insieme.”

OBIETTIVO

L’obiettivo è quello di dare una risposta efficace all’intera filiera di settore, un settore fondamentale per la regione che mira a rilanciare il proprio brand a 360 gradi.

“Non ci siamo dimenticati dei rifugi di montagna – ha poi evidenziato il vicepresidente Carosso –  che rappresentano una delle perle delle nostre vette alpine e che vogliamo diventino, sempre di più, una meta ambita per tutti coloro che amano momenti di libertà e spensieratezza. Scegliendo i nostri rifugi potranno vivere queste emozioni in luoghi tra i più suggestivi del nostro Piemonte”.

Queste le parole del presidente Cirio che prevede una piena ripartenza alla mobilità extraterritoriali a partire dal prossimo autunno e che si vede pronto a confermare gli appuntamenti più attesi e gli impianti più frequentati durante la stagione:

  • Salone del Libro
  • Fiera del tartufo e Douja d’Or.
  • Comprensori sciistici

RIPARTI PIEMONTE: MISURE E DATI

BONUS TURISMO

Contributo a fondo perduto dipeso da dimensione e classificazione, rivolto ad attività ricettive alberghiere e extralberghiere per il sostegno della liquidità per adeguare le strutture a norme di sicurezza sanitaria e distanziamento sociale.

  • TOTALE FONDO: 10.730.000 euro
  • CONTRIBUTO PER ATTIVITA’: da 1.800 a oltre 9.000 euro per gli hotel, da 2.000 a 2.600 euro per case vacanze, ostelli e Cav residence, da 3.300 a 5.300 euro per campeggi e villaggi turistici, ed è di 1.300 euro per affittacamere, agriturismi, alloggi vacanze e country house, 650 euro per i bed & breakfast imprenditoriali;

FONDO PERDUTO PER SPAZI ATTREZZATI ALL’APERTO

Fondo perduto per agevolare la creazione di spazi attrezzati all’aperto collegate alle strutture ricettive e impiantistiche, consentendo così la migliore fruizione delle stesse nel rispetto delle linee guida sanitarie;

  • TOTALE FONDO: 6.000.000 euro

VOUCHER VACANZE

I turisti che svolgeranno le loro vacanze nella Regione su 3 pernottamenti ne avranno uno offerto della Regione e uno dall’operatore.

I consorzi riconosciuti dalla Regione riceveranno un contributo di 1.670.000 euro come sostegno nell’ azione di rilancio della domanda turistica a integrazione del Voucher vacanze,

  • TOTALE FONDO: 5.000.000 euro

MARKETING TURISTICO

Un fondo a sostegno di campagne promozionali multichannel per lanciare l’intera offerta regionale.

  • TOTALE FONDO: 4.000.000 euro

INIZIATIVE DI FORTE RICHIAMO TURISTICO/ ATL/ PRO LOCO/ RIFUGI ALPINI

  • 4.200.000 euro – Finanziare eventi strategici, manifestazioni promosse dalla regione
  • 6.000.000. euro– Per progetti di progettualità di amplificazione e sostegno del programma di rilancio del turismo piemontese, con particolare attenzione sulla promozione dei prodotti turistici locali.
  • 1.500.000 euro- Rivolti alle Pro Loco per l’organizzazione di progetti che valorizzano il territorio
  • 5.000.000 euro- per il rilancio di rifugi alpini ed escursionistici

 

LEGGI ANCHE: PIEMONTE: FONDO PER PICCOLE IMPRESE “NON BANCABILI”

VAI AL SITO DELLA REGIONE PIEMONTE

L’articolo piemonte: 40 milioni per la ripartenza del settore turismo sembra essere il primo su Golden Group.

Leggi l'articolo su www.goldengroup.biz