PISA: EMERGENZA RIPARTENZA – 2020: FUORI IL BANDO DI CCIA

LA CAMERA DI COMMERCIO PISANA E 1,3 MILIONI A FONDO PERDUTO

Messa in campo la somma di 1,3 milioni di euro a sostegno delle imprese presenti nella provincia toscana.

Ciò a vantaggio di una ripresa dal duro colpo dell’emergenza sanitaria.

Voucher a fondo perduto copriranno il 70% delle spese ritenute ammisibili, per un massimo di 7.000 per ciascuna impresa.

SCOPO DELL’INTERVENTO

Finanziare le spese di servizi di

  • consulenza e/o formazione,
  • all’acquisto di beni e servizi strumentali
  •  canoni, licenze d’uso,
  • noleggio attrezzature

riconducibili a quattro ambiti di intervento:

  • innovazione digitale
  • sicurezza per la ripartenza
  • sviluppo competenze per favorire il pieno utilizzo delle tecnologie e delle nuove procedure di sicurezza, dei nuovi modelli di business attivati a seguito dell’emergenza sanitaria
  • sviluppo competenze gestionali

Attenzione: I voucher sono concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande fino ad esaurimento fondi.

Le richieste devono essere trasmesse in modalità telematica, con firma digitale, pena l’esclusione, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere – Servizi e-gov.  E’ possibile inviare la domanda dalle ore 9.00 del 22 giugno 2020 fino al 31 Luglio 2020, saranno automaticamente escluse le richieste trasmesse prima e dopo tali termini.

N.B. Per l’invio telematico è necessario essere registrati ai servizi di consultazione e invio pratiche di Telemaco.

 

Vai al link della camera di commercio

leggi anche: TOSCANA: MISURE PER LE IMPRESE INNOVATIVE

L’articolo PISA: EMERGENZA RIPARTENZA – 2020: FUORI IL BANDO DI CCIA sembra essere il primo su Golden Group.

Leggi l'articolo su www.goldengroup.biz