MISE: Pubblicato il bando per l’area di crisi industriale di Marcianise

Il Ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato il bando per la selezione di iniziative imprenditoriali. L’obiettivo è rilanciare l’area industriale di Marcianise, comprendente l’intero territorio del Comune di Marcianise in provincia di Caserta.

Le risorse messa a disposizione dalle agevolazioni sono pari ad oltre 17 milioni di euro.

SI punta a promuovere il rilancio delle attività industriali del territorio, anche tramite l’attrazione di nuovi investimenti, nonché la salvaguardia, la formazione e il reimpiego dei lavoratori coinvolti, compresi quelli dello stabilimento di Jabil.

Le domande dovranno essere presentate ad Invitalia a partire dalle ore 12 del 5 luglio 2021 e sino alle ore 12 del 5 ottobre 2021.

Aiuti per l’area di crisi industriale di Marcianise.

Il 21 dicembre 2017, il Ministero dello sviluppo economico, la Regione Campania e l’Agenzia nazionale hanno un Accordo di programma finalizzato al rilancio delle attività imprenditoriali, alla salvaguardia dei livelli occupazionali, al sostegno dei programmi di investimento nel territorio dell’area di crisi industriale di Marcianise come individuata ai sensi della legge 30 dicembre 2004, n. 311 e dei Comuni della Regione Campania rientranti nell’elenco delle aree di crisi industriale non complessa individuate ai sensi del decreto direttoriale del 19 dicembre 2016.

Che tipologia di intervento è stato attivato?

Con circolare direttoriale 7 giugno 2021, n. 1704 è stato attivato l’intervento ai sensi della legge n. 181/1989.

La misura favorisce la realizzazione di una o più iniziative imprenditoriali nel territorio del Comune di Marcianise, puntando al consolidamento del tessuto produttivo locale e all’attrazione di nuovi investimenti.

Quali risorse sono previste?

Le risorse finanziarie disponibili ai fini della concessione delle agevolazioni ammontano a 17,68  milioni di euro, a valere sulle risorse stanziate dalla citata legge 30 dicembre 2004, n. 311.

Quando potranno essere presentate le domande?

Le domande di agevolazione debbono essere presentate all’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa S.p.a. – Invitalia, a pena di invalidità, secondo le modalità e i modelli indicati nell’apposita sezione dedicata alla legge n. 181/1989 del sito istituzionale dell’Agenzia medesima (www.invitalia.it), a partire dalle ore 12.00 del 5 luglio 2021 e sino alle ore 12.00 del 5 ottobre 2021.

 

Per restare costantemente aggiornato sul panorama bandi, clicca qui.

Leggi l'articolo su www.goldengroup.biz