Bravo Innovation Hub: ecco il nuovo programma di accelerazione 2021.

“Bravo Innovation Hub Agrifood” è un programma di accelerazione offerto a 10 imprese del settore Agrifood, con l’obiettivo di supportare le startup e le nuove imprese e velocizzare  il loro ingresso nel mercato.

In particolare, questo programma tende a far sì che le imprese possano:

  • Definire, validare e sviluppare il modello di business;
  • Accedere al mercato dei capitali;
  • Intercettare partner strategici e commerciali;
  • Sviluppare fatturato.

Come funziona il programma di accelerazione?

Il programma di accelerazione ha una durata complessiva 9 settimane e si svolgerà indicativamente tra settembre e dicembre 2021. Le attività potranno essere realizzate in presenza, online o in modalità mista anche sulla base delle disposizioni normative derivanti dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 vigenti nel periodo di realizzazione del programma di accelerazione.

Chi può partecipare al programma di accelerazione?

I beneficiari che possono partecipare al programma di accelerazione sono le società:

  • Iscritte al registro delle imprese dal 1° gennaio 2017, in qualsiasi forma giuridica;
  • di piccola dimensione;
  • Non quotate in un mercato regolamentato o in una piattaforma multilaterale di negoziazione;
  • Non hanno ancora distribuito utili;
  • Non sono state costituite a seguito di fusione;
  • Sono nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non sono in liquidazione volontaria né sottoposte a procedure concorsuali;
  • Sono in regola con le disposizioni vigenti in materia di normativa edilizia e urbanistica, del lavoro, della prevenzione degli infortuni e della salvaguardia dell’ambiente;
  • Hanno restituito agevolazioni godute per le quali è stato disposto dal Ministero un ordine di recupero;
  • Non sono state destinatarie di provvedimenti di revoca totale di agevolazioni pubbliche, ad eccezione di quelli derivanti da rinunce;
  • Hanno una sede operativa in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia al momento della presentazione della domanda e per tutta la durata del programma di accelerazione.

L’attività dell’impresa che vuole partecipare al programma di accelerazione deve riguardare soluzioni innovative per il settore Agrifood, ad esempio:

  • L’agricoltura 4.0, l’agricoltura intelligente e di precisione, le tecnologie idroponiche;
  • tecnologie per il miglioramento e l’efficientamento energetico dei processi produttivi nella filiera agro-alimentare;
  • Il cibo del futuro;
  • La smart kitchen;
  • Piattaforme e tecnologie di distribuzione dei prodotti;
  • Soluzioni digitali che migliorano il coordinamento tra gli attori della supply chain;
  • Soluzioni per la valorizzazione degli scarti di produzione, dell’invenduto e dell’incolto;
  • I sistemi per il monitoraggio delle colture.

 Sono escluse dalla partecipazione le imprese che operano nella produzione primaria di prodotti agricoli.

Contributi e cumulabilità.

Bravo Innovation Hub Agrifood offre a 10 imprese selezionate da Invitalia un contributo di € 20.000,00.

Tale contributo è erogato dopo le opportune verifiche di legge.

Le agevolazioni previste dal bando sono cumulabili con altri aiuti di Stato, concessi per le medesime spese, unicamente se tale cumulo non porta al superamento dell’intensità di aiuto o dell’importo di aiuto più elevati applicabili all’aiuto in questione in base al regolamento di riferimento.

Gli aiuti di Stato sono inoltre cumulabili con le misure a carattere generale fino al raggiungimento del 100% dell’importo delle spese ammissibili.

Una volta selezionata, l’impresa si impegna a:

  • Partecipare in maniera continuativa al percorso di accelerazione;
  • Garantire la presenza minima di un suo rappresentante ad almeno il 75% delle attività complessive del percorso: moduli formativi, attività sincrone e asincrone, mentorship, eventi.

Quando possono essere presentate le domande?

Le domande possono essere presentate entro le ore 12:00 del 21 Luglio 2021.

Leggi l'articolo su www.goldengroup.biz