Nuovo Bando Internazionalizzazione: La Camera di Commercio della Basilicata promuove la competitività di MPMI

Nuovo bando Internazionalizzazione.

Bando Internazionalizzazione: di cosa si tratta.

La Camera di commercio della Basilicata vuole promuovere la competitività delle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici, sostenendole nell’acquisizione di servizi che incoraggino l’avvio o lo sviluppo del commercio internazionale, anche tramite l’uso di strumenti innovativi e tecnologie digitali.

Per concretizzare azioni di supporto alle imprese, si prevede l’attivazione di voucher o contributi per la copertura parziale delle spese sostenute per l’acquisizione di servizi o per la copertura degli oneri finanziari su prestiti per l’attuazione di programmi di internazionalizzazione delle aziende.

Obiettivi e ambiti di attività del bando internazionalizzazione.

Questi gli obiettivi della Misura Unica proposta:

  • Supportare le imprese nel processo di ricorso a servizi o soluzioni per avviare o rafforzare la presenza all’estero delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale;
  • Promuovere lo sviluppo della consapevolezza e dell’utilizzo delle possibili soluzioni offerte dal digitale a sostegno dell’export da parte delle imprese;
  • Favorire interventi delle imprese, funzionali alla continuità operativa delle attività commerciali sull’estero e alla ripartenza nella fase postemergenziale.

Gli ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale del presente Bando dovranno riguardare:

  • Percorsi di rafforzamento della presenza dell’impresa all’estero;
  • Sviluppo di canali e strumenti di promozione all’estero.

Contatta Golden Group per conoscere tutti i dettagli del bando!

Chi potrà beneficiare del Bando Internazionalizzazione.

Potranno beneficiare delle agevolazioni del presente bando le imprese che, alla data di presentazione della domanda e fino alla concessione dell’aiuto, presentino i seguenti requisiti:

  • Siano Micro o Piccole o Medie imprese come definite dall’Allegato 1 del regolamento UE n. 651/2014;
  • Abbiano sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio della Basilicata;
  • Siano attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese; ×
  • Siano in regola con il pagamento del diritto annuale;
  • Non siano in stato di fallimento, liquidazione (anche volontaria), amministrazione controllata, concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
  • Abbiano legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione previste; × abbiano assolto gli obblighi contributivi e siano in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro;
  • Non abbiano forniture in essere con la Camera di commercio della Basilicata.

Spese ammissibili dal bando internazionalizzazione.

Sono ammissibili le spese per:

  • Servizi di consulenza e/o formazione relativi a uno o più ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale;
  • Acquisto o noleggio di beni e servizi strumentali funzionali allo sviluppo delle iniziative;
  • Realizzazione di spazi espositivi (virtuali o, laddove possibili, fisici) e incontri d’affari, comprendendo anche la quota di partecipazione, iscrizione e le spese per l’eventuale trasporto dei prodotti (compresa l’assicurazione);

Per la lista completa delle spese ammissibili, contatta Golden Group.

Le agevolazioni concesse tramite il presente bando avranno forma di voucher, con un importo unitario massimo di euro 5.000,00.

L’investimento minimo dovrà essere pari a 2.500€ e l’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili.

Tutte le spese possono essere sostenute a partire dal 1° gennaio 2021 e fino al 120° giorno successivo alla data di comunicazione all’impresa del provvedimento di concessione.

Cumulabilità.

Gli aiuti del Bando Internazionalizzazione sono cumulabili, per gli stessi costi ammissibili:

  • Con altri aiuti in regime de minimis fino al massimale de minimis pertinente;
  • Con aiuti in esenzione o autorizzati dalla Commissione nel rispetto dei massimali previsti dal regolamento di esenzione applicabile o da una decisione di autorizzazione.

Sono inoltre cumulabili con aiuti senza costi ammissibili. Ogni impresa può presentare una sola richiesta di contributo.

Tempistiche di accesso.

Le domande di accesso al Bando Internazionalizzazione devono essere presentate dalle ore 09:00 del 15 Settembre 2021.

Per approfondimenti e news, resta aggiornato sul nostro blog.

Leggi l'articolo su www.goldengroup.biz