Credito d’Imposta Mezzogiorno/Sisma/ZES: aggiornamento del modello di comunicazione CIM.

Credito d’Imposta Mezzogiorno/Sisma/ZES: aggiornamento del modello di comunicazione CIM.

Credito d’Imposta Mezzogiorno/Sisma/ZES: aggiornamento del modello di comunicazione CIM.

Dal 28 ottobre è possibile utilizzare il nuovo modello di comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei Comuni del sisma del Centro Italia e nelle zone economiche speciali (ZES).

L’art. 57, comma 1, lett. b), n. 4 del DL 31 maggio 2021 n. 77, conv. L. 29 luglio 2021 n. 108, ha modificato la disciplina che riguardava il credito di imposta per gli investimenti nelle zone economiche speciali (ZES) di cui all’art. 5, comma 2 del DL 20 giugno 2017 n. 91, conv. L. 3 agosto 2017 n. 123: è passato da 50 milioni di euro a 100 milioni di euro il limite massimo del costo complessivo agevolabile di ciascun progetto ed è stata estesa la misura agevolativa all’acquisto dei beni immobili strumentali.

Per consentire ai soggetti interessati di fruire del credito d’imposta secondo il nuovo quadro normativo, è stato messo in atto un aggiornamento del modello di comunicazione attualmente utilizzato per richiedere l’autorizzazione alla fruizione del credito d’imposta: è stato così previsto, nel quadro B del modello, un nuovo riquadro per l’indicazione degli investimenti nelle ZES realizzati dal 1° giugno 2021, data di entrata in vigore del citato DL n. 77/2021.

Il nuovo modello di comunicazione, nella versione aggiornata, sostituisce il precedente a decorrere dal giorno successivo a quello di pubblicazione del provvedimento.

A partire da questa data, va utilizzata la versione aggiornata del modello:

  • Sia per la fruizione dei crediti d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei Comuni del sisma del Centro Italia e nelle zone economiche speciali (ZES), istituiti, rispettivamente, dall’art. 1, commi da 98 a 108, della L. 28 dicembre 2015 n. 208, dall’art. 18-quater del DL 9 febbraio 2017 n. 8 e dall’art. 5 del DL 20 giugno 2017 n. 91;
  • Sia per la presentazione di comunicazioni di rettifica e di rinuncia al credito d’imposta richiesto con precedenti versioni del modello.

Il modello di comunicazione va trasmesso per via telematica utilizzando la versione aggiornata del software relativo al credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, denominato “Creditoinvestimentisud” (CIM17) e disponibile gratuitamente su www.agenziaentrate.it.

Per scoprire tutti i dettagli, contatta Golden Group e resta aggiornato sul nostro blog!

Leggi l'articolo su www.goldengroup.biz