Ristori 3: pubblicati i nuovi Bandi per l’Emilia Romagna

Ristori 3: pubblicati i nuovi Bandi per l’Emilia Romagna.

Ristori 3: pubblicati i nuovi Bandi per l’Emilia Romagna.

Ammontano a 30 milioni di euro i fondi destinati dalla regione Emilia-Romagna per ulteriori ristori ad alcune categorie che hanno subito restrizioni a causa dell’emergenza da COVID-19.

La gestione dei Bandi per l’erogazione di queste risorse è stata affidata a Unioncamere Emilia-Romagna che ha approvato due Bandi, uno destinato alle imprese turistiche dei comprensori sciistici della regione (Linea A) e uno ad altre categorie di imprese particolarmente colpite dall’emergenza COVID-19 (Linea B).

Le categorie beneficiarie dei contributi a valere sulla Linea B sono:

  1. Trasporto turistico di persone mediante autobus coperti: MISURA 1;
  2. Parchi tematici, acquari, parchi geologici e giardini zoologici: MISURA 2;
  3. Imprese che operano nel settore del wedding: MISURA 3;
  4. Attività ricettive alberghiere con sede nei comuni con più di 30.000 abitanti: MISURA 4;
  5. Imprese che esercitano attività di commercio al dettaglio in sede fissa e attività di commercio su aree pubbliche settore moda: MISURA 5;
  6. Sale bingo e scommesse: MISURA 6;
  7. Discoteche e sale da ballo: MISURA 7;
  8. Agriturismi: MISURA 8;
  9. Imprese culturali: MISURA 9;
  10. Imprese operanti nel settore dell’editoria: MISURA 10.

I requisiti di partecipazione generali e specifici per Misura sono contenuti all’interno dei Bandi.

Le domande di contributo dovranno essere presentate a partire dalle ore 10 del giorno 15 febbraio 2022 e fino alle ore 12 del giorno 8 marzo 2022.

Le imprese che vorranno fare domanda di accesso ai bandi (ciascuna impresa ne potrà presentare solo una) dovranno dar prova di essere iscritte al Registro delle Imprese ed essere in regola con gli obblighi contributivi.

Le imprese che presentano domanda a valere sulla Linea A non possono presentare domanda a valere sulla Linea B e viceversa.

I potenziali beneficiari dei contributi potranno verificare la propria regolarità contributiva nei confronti di INPS e INAIL (DURC).

Il soggetto richiedente sarà considerato ammissibile a contributo se, alla data del 23 giugno 2022,  Unioncamere Emilia-Romagna acquisisca un DURC valido attraverso le piattaforme di INPS e INAIL. A quel punto, Unioncamere procederà alla concessione e liquidazione del contributo in favore dell’impresa.

Qualora invece, alla stessa data, l’esito della consultazione rilasciasse i risultati di “irregolare”, “non effettuabile”, “non disponibile”, il soggetto sarà considerato inammissibile all’erogazione del contributo.

I contributi previsti dal Bando sono concessi ai sensi e nei limiti della sezione 3.1 “Aiuti di importo limitato” della Comunicazione della Commissione “Quadro temporaneo per le Misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19”.

Dal 15 febbraio 2022, potranno essere inviate le richieste di informazioni relative alle modalità tecniche di presentazione delle domande tramite l’utilizzo della Piattaforma https://restart.infocamere.it.

Per ulteriori dettagli contatta Golden Group e resta aggiornato sul nostro blog!

Leggi l'articolo su www.goldengroup.biz