Simest: 10 maggio 2022, nuovo termine finale per tutti gli interventi PNRR.

Simest: 10 maggio 2022, nuovo termine finale per tutti gli interventi PNRR.

Simest: 10 maggio 2022, nuovo termine finale per tutti gli interventi PNRR.

Si apre il 3 maggio la finestra di richiesta di finanziamento per la Transizione Digitale ed Ecologica. A disposizione delle imprese beneficiarie, un importo superiore a 1 milione di euro (invece di 300.000 euro previsti in precedenza).

Le imprese non qualificabili come PMI, con un numero di dipendenti non superiore alle 1.500 unità (MidCap) potranno avere accesso alla misura.

Fino al 26 aprile, potranno presentare domanda di finanziamento le imprese che beneficiano delle condizioni precedenti. Quanto alle imprese per le quali sussistono i nuovi requisiti, lo sportello riaprirà a partire dal 27 aprile.

Le imprese che hanno presentato precedentemente richiesta di finanziamento per la linea Transizione Digitale ed Ecologica, potranno inviare una seconda istanza, per un importo a concorrenza del massimale di 1 milione di euro.

Le imprese che beneficeranno del Fondo 394, potranno avere accesso a un finanziamento a tasso agevolato (con una quota a fondo perduto fino al 25%), nel limite di agevolazioni pubbliche complessive concesse in regime di Temporary Framework, senza necessità di presentare garanzie.

Tempistiche di presentazione delle domande.

Dal 27 aprile fino al 2 maggio le imprese potranno precompilare le nuove domande. Dalle 09.00 del 3 maggio e fino alle 12.00 del 10 maggio 2022, termine aggiornato finale per tutti gli Interventi PNRR/Fondo 394, le precompilate potranno essere inviate a Simest, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

A causa della mole di domande pervenute fino ad oggi, Simest ha ricevuto richieste complessive per un miliardo, su uno stanziamento iniziale che ammontava a 1,2 miliardi di euro. Pertanto, l’attuale dotazione residua a disposizione delle imprese fino al 10 maggio è pari a circa 200 milioni di euro.

Per ulteriori dettagli contatta Golden Group e resta aggiornato sul nostro blog!

Leggi l'articolo su www.goldengroup.biz